UNA MIA MANIA: LA ZUCCA BARUCCA

LE BARUFFE CHIOZZOTTE di Carlo Goldoni

Atto primo – SCENA II

PASQUA e LUCIETTA da una parte. LIBERA, ORSETTA e CHECCA dall’altra. Tutte a sedere sopra seggiole di paglia, lavorando merletti su i loro cuscini posti ne’ loro scagnetti. TOFFOLO, e le suddette, poi CANOCCHIA.

LUC. Oe, Bondí, Tòffolo.

TOF. Bondí, Lucietta.

ORS. Sior màmara, còssa sèmio nu altre?

TOF. Se averé pazenzia, ve saluderò anca vu altre.

CHE. (da sé) (Anca Tòffolo me piaseràve).

PAS. Còss’è, putto? No laoré ancùo?

TOF. Ho laorà fin adesso. So stà col battelo sotto marina a cargar de’ fenocchj: i ho portài a Bróndolo al corder de Ferara, e ho chiappà la zornada.

LUC. Ne paghéu gnente?

TOF. Sì ben; comandé.

CHE. (a Orsetta) (Uh! senti, che sfazzada?)

TOF. Aspetté. (chiama) Oe, zucche barucche.

CAN. (con una tavola, con sopra vari pezzi di zucca gialla cotta) Comandé, paron.

TOF Lassé veder.

CAN. Adesso: varé, la xé vegnua fora de forno.

TOF. Voléu, Lucietta? (le offerisce un pezzo di zucca)

LUC. Si bèn, dé qua.

TOF. E vu, donna Pasqua, voléu?

PAS. De diana! la me piase tanto la zucca barucca! Démene un pezzo.

TOF. Tolé. No la magné, Lucietta?

LUC. La scotta. Aspetto, che la se giazze.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/16f/3550430/files/2014/12/img_9403.jpg
Ricordo ancora un esame di lingua e letteratura italiana che aveva come argomento principale Carlo Goldoni e le sue commedie. Ricordo che non mi fu affatto pesante leggerle tutte, anzi ne trassi largo spasso. Tra tutte ho amato in particolar modo “Le baruffe chiozzotte” o “chioggiotte”, dalla città di Chioggia che fa da sfondo alle scene. Il fulcro su cui ruota la commedia è un innocente pezzo di zucca barucca donato da Toffolo, amato da Checca, alla bella Lucietta, promessa sposa di Titta-Nane. Pare che nel XVIII secolo le zucche affettate e arrostite fossero vendute agli angoli delle strade un po’ come capita oggi con le castagne. Incuriosita dall’aspetto e dal sapore che avrebbe potuto avere questa zucca, ho indagato, sperimentato e… gustato.  La zucca migliore con cui preparare questo snack è certo la barucca, cioè quella ricoperta di bitorzoli. Non esiste una ricetta originale dell’epoca perché la zucca arrostita è un piatto da strada, umile. Fatto sta che crea dipendenza e invita al peccato (oibò, arrossisco!).

Adoro il profumo di biscotti che sprigiona durante la cottura e riempie la casa, la consistenza burrosa al morso e il gusto dolce al palato, ma mai stucchevole. La crosticina che si forma sulla superficie è il segreto del suo successo. Ecco come prepararla: prendete una zucca, lavatela, tagliatela a metà e privatela dei semi. I semi ripuliteli dalla polpa filamentosa e teneteli da parte. La zucca tagliatela a fette di 2 cm circa. Alla fine avrete tante mezzelune. Ricoprite una teglia o una leccarda con carta da forno e distribuite sopra le mezzelune di zucca. Recuperate 1 testa d’aglio, tagliatela a metà con un coltello e aggiungetele alla zucca. Regolate di sale e di pepe, irrorate con 1 filo d’olio extravergine d’oliva e passate in forno caldo a 180 gradi. Cuocete per 1 ora ma a metà cottura estraete la leccarda e girate le mezzelune dall’altro lato. Buon appetito!

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/16f/3550430/files/2014/12/img_9404.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/16f/3550430/files/2014/12/img_9420.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/16f/3550430/files/2014/12/img_9408.jpg

Annunci

Un pensiero su “UNA MIA MANIA: LA ZUCCA BARUCCA

  1. Pingback: La zucca barucca : recette phare de la cuisine juive italienne - Casa d'Arno Ateliers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...