Torta con le cime di rapa

Nuovo post sulle torte salate. Questa volta è una quiche che ha riscosso molto successo in Società… lo so per certo dato che è sparita subito senza aver avuto neppure il tempo di assaggiarla! 😦

Poco male, la rifarò presto! In primis però dovete preparare la pasta brisée. Non è passato molto tempo dall’ultimo rimando (e dalla ricetta stessa), però ve lo lindo comunque… qui.

TORTA CON LE CIME DI RAPA

Ingredienti per 4-6 persone:

250 g di pasta brisée

1 Kg di cime di rapa già pulite

200 g di formaggio feta

2 spicchi d’aglio

200 g di crema di riso

3 filetti di acciuga sott’olio

pinoli

olio extravergine di oliva

sale

Scaldate il forno a 180°. Scaldate abbondante acqua salata in una pentola. Riempite con acqua e ghiaccio una ciotola. Gettate le cime di rapa nell’acqua al bollore. Dopo 3 minuti scolatele con una schiumaiola e immergetele nell’acqua e ghiaccio. Scaldate 1 filo d’olio in una casseruola con l’aglio intero ma pelato. Unite 1 manciata di pinoli e fateli imbiondire. Unite le acciughe e mescolate fino a quando non si saranno sfaldate. Sgocciolate le cime di rapa e gettatele nella casseruola. Mescolate per 8 minuti circa, poi spegnete e fate intiepidire. Stendete la pasta brisée con un matterello su un piano di lavoro leggermente infarinato. Capovolgete sopra lo stampo e tracciate un cerchio di 3-4 cm più ampio (dipende dall’altezza della tortiera che intendete usare). La pasta avanzata non gettatela. Impastatela e tenetela in frigorifero. Ricoprite lo stampo con un foglio di carta oleata bagnata e strizzata. Inserite il disco di brisée e premete bene con le dita in modo da far aderire la pasta alla base e ai bordi dello stampo. Punzecchiate la pasta con i rebbi di una forchetta. Distribuite sul fondo metà della crema di riso, poi ricoprite con il composto di cime di rapa e la feta sbriciolata con le dita. Terminate con la crema di riso rimasta. Ripiegate la pasta brisée sulla torta, in modo da coprire in parte la farcia. Altrimenti, come poi ho deciso di fare, eliminate la pasta in eccesso con un coltellino affilato. Passate in forno per 30 minuti circa.

Preheat the oven to 180°. Heat salted water in a pot. Fill a bowl with ice and water. Throw the turnip greens in the water to a boil. After 3 minutes, drain with a skimmer and dip them in water and ice. Heat 1 spoon of olive oil in a saucepan with the garlic whole but peeled. United 1 handful of pine nuts and let them brown. Add the anchovies and stir until they are flaked. Drain the broccoli and throw them in the casserole. Stir for about 8 minutes, then turn off and allow to cool. Roll out the pastry crust with a rolling pin on a lightly floured work surface. Flip over the mold and draw a circle of 3-4 cm wider (it depends on the height of the cake you want to use). Pasta advanced not throw it. Knead it and keep it in the refrigerator. Cover the mold with a sheet of baking paper wet and squeezed. Place the disc crust and press with your fingers so as to adhere the compound to the bottom and the edges of the mold. Prick the dough with a fork. Spread the bottom half of the cream of rice, then cover with the mixture of turnip greens and crumbled feta with fingers. Finish with the cream of rice remained. Fold the pastry crust on top, in order to cover part of the filling. How else then I decided to do, remove the excess dough with a sharp boxcutter. Put into the oven for about 30 minutes.

IMG_3674 IMG_3675 IMG_3687IMG_3666

Un pensiero su “Torta con le cime di rapa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...