Il baccalà per cui Maria Antonietta perse la testa

La ricetta è del 1790. Maria Antonietta avrebbe avuto quasi tre anni per gustarla, innamorarsene e richiederla ogni giorno allo chef personale. Una preparazione da assaggiare in piccole porzioni, altrimenti poi… si perde la testa! Baccalà al Culì di Pomidoro di Francesco Leonardi “Passate in una cazzuola sopra il fuoco una cipollata trita, con un poco […]

CAPPONE IN AGRODOLCE alla MODENESE

Buondì, oggi sono in partenza per Modena. C’è un nuovo progetto in ballo, non dico nulla per scaramanzia, ma la cosa è interessante e riguarda… IL CIBO (che strano, vero?). In quell’occasione, dopo la riunione, andrò a visitare un’acetaia che produce aceto balsamico tradizionale. Verrà fuori un bel reportage di cui parlerò su Scatti di Gusto (vi […]